Il Blog di Ariel

06
set
06
set

Cosa sono le Valvole termostatiche e perché conviene installarle

Il tema del risparmio di gas è diventato di dominio comune, visti i forti rincari della materia prima utilizzata per il riscaldamento e non solo. Limitare in tutti i modi gli sprechi e le dispersioni sono un buon punto di partenza per incominciare a ridurre i costi in bolletta, ma occorrono anche molta attenzione e soluzioni più efficaci per “aiutarci” senza fare troppa fatica. È qui entrano in gioco le Valvole Termostatiche, soluzioni intelligenti per la gestione dei consumi domestici, in grado di ottimizzare i costi e farci risparmiare.

1) Cosa sono e a cosa servono le valvole termostatiche sui termosifoni?

Le valvole termostatiche sono composte principalmente da due parti, la testa termostatica e il corpo della valvola.

Si tratta di un semplice meccanismo che regola in autonomia la portata dell’acqua calda in ogni singolo radiatore per ottenere la temperatura che desideriamo e che può essere diversa in ciascuna camera. Le valvole manuali presentano sulla testa una scala di valori da 1 a 5, che indicano le fasce di temperature selezionabili, in cui 1 è la più fredda (circa 10°C) e 5 la più calda (oltre 25°C). Le valvole elettroniche, invece, consentono di impostare l’esatta temperatura della camera temperatura, visibile sul display, oltre ad avere anche altri vantaggi, che vedremo a breve.

valvole termostatiche e risparmio di gas


2) Come funzionano le valvole termostatiche?

La principale funzione della valvola termostatica è quella di mantenere costante la temperatura della stanza in cui è installata. Quando, però, la temperatura inizia a cambiare, il sensore contenuto nella testa regola autonomamente l’apertura o la chiusura della valvola.

In particolare:

  1. Se la temperatura della stanza scende, la capsula si contrae permettendo l’ingresso di acqua calda nel termosifone e riscaldare l’ambiente;
  2. Se una stanza si riscalda troppo, il sensore chiude la valvola impedendo l’afflusso dell’acqua nel radiatore.

    La velocità di espansione e contrazione del sensore consente di reagire prontamente alle fluttuazioni di temperatura e garantire un ambiente molto piacevole in cui vivere.
valvole termostatiche per termosifoni


3) Quando è obbligatorio installare le valvole termostatiche?

L’Unione Europea, a partire dal 1° luglio 2017, ha stabilito l’obbligo di installazione di valvole termostatiche nei condomini con riscaldamento centralizzato.

In questo modo, i consumi di gas non sono più stati ripartiti in base alla metratura degli appartamenti, ma sui consumi di ciascuna famiglia.

L’installazione delle valvole termostatiche non ha pertanto il solo scopo di far risparmiare, ma si tratta di un obbligo giudico che comporta l’applicazione di sanzioni pecuniarie in caso di inadempienza, con provvedimenti che possono arrivare a cifre considerevoli sia a carico dell’inadempiente che del condominio.

L’obbligo non sussiste, invece, in caso di appartamenti con impianto di riscaldamento autonomo e in tutti quei casi in cui si dimostri l’impossibilità dell’installazione delle valvole.

4) Quanto costano le valvole termostatiche per i termosifoni?

valvola termostatica manuale


Le valvole termostatiche hanno un prezzo diverso a seconda della tipologia, ovvero se manuali o elettroniche. Il costo dell’installazione dipende anche molto dal numero di termosifoni presenti in casa. Qualunque sia la tipologia di valvola scelta, il recupero della spesa viene compensato dalla riduzione dei costi di riscaldamento.

Nella valvola manuale, più semplice, essenziale e senza batterie, la selezione del numero presente sulla testa determina la temperatura nella stanza. Dai numeri, però, non è possibile conoscerla con esattezza, sempre che non vi sia di un dispositivo extra vicino alla valvola stessa.

Nella valvola elettronica vi è un display sul quale è riportata la temperatura impostata, consentendo anche di programmare l’accezione o spegnimento sulla base di fasce orarie.

Installare le valvole termostatiche è conveniente, in particolare quando si ha una caldaia centralizzata collegata ad un singolo termostato da parete. In questo caso, infatti, è probabile che vengano riscaldate tutte le camere di casa, anche quelle inutilizzate. Se la caldaia viene combinata con le valvole termostatiche, il controllo sull’energia utilizzata si trasferisce sul costo totale del riscaldamento, arrivando addirittura a risparmiare fino al 30-40%.

Chiaramente il risparmio è maggiore laddove si sono fatti interventi per ridurre al minimo le dispersioni, come coibentazione delle pareti (cappotto), nuovi serramenti e radiatori efficienti.

Leggi anche questo articolo per conoscere qualche trucco per risparmiare sul costo del gas.

Articoli Correlati

Acqua Buona Ariel, il depuratore d’acqua innovativo

Leggi l'articolo

Stufe a Pellet senza canna fumaria: la verità

Leggi l'articolo

Contattaci

Compila il seguente modulo e sarai ricontattato dal nostro staff senza obbligo di acquisto.

Scopri di più sui nostri prodotti Caldaie, Climatizzatori, Stufe a Pellet, Impianto Fotovoltaico e Depuratori.