Caldaia Wind

Top-image-wind-sx

Ariel Energia ha pensato anche a  quei casi in cui non è possibile installare una caldaia a condensazione di nuova generazione.

La caldaia wind è disponibile nel modello a camera aperta 23 kw.

Caratteristiche tecniche 

  • La progettazione ha particolarmente curato la disposizione interna di tutti i componenti assieme alla ricerca del miglior compromesso tra compattezza e facilità di manutenzione. 

  • L’ampio bruciatore in acciaio inox a 11 rampe, produce una combustione silenziosa e ben distribuita.

  • L’accensione elettronica digitale, con tre tentativi d’innesco fiamma, ne esalta l’affidabilità in ogni condizione climatica, “a freddo e a caldo”. 

  • La modulazione del gas continua proporzionale/integrale gestita dalla scheda driver della Honeywell sia in fase riscaldamento che produzione A.C.S., mediante due sonde di controllo (per sanitario e riscaldamento) determina con una precisione vicina al grado centigrado la certezza delle regolazioni impostate. 

Altissime prestazioni

La caldaia Wind permettono di ottenere prestazioni decisamente più alte rispetto a quelle delle caldaie tradizionali di vecchia generazione.

Ciò avviene grazie ad alcuni elementi particolari che caratterizzano questa gamma di caldaie:

  • Pompa altamente efficiente: tra le più affidabili, completa di disaeratore con sgancio rapido, è stata selezionata per comporre un formidabile gruppo idraulico per tutti i modelli. Infine, un pacchetto di funzioni elettroniche ne esalta la completezza delle prestazioni. 

  • Post circolazione Anti-Surriscaldamento: di 15 secondi, controlla in ogni condizione l’equilibrio termico tra la mandata ed il ritorno, anche dopo intensi prelievi di A.C.S., mentre in riscaldamento, con una durata di 5 minuti, permette di smaltire tutta l’inerzia termica residua.

  • Protezione antigelo: interviene a 5°C e si attiva sia in sanitario che riscaldamento, portando la temperatura in caldaia a 15°C. Si evita il rischio che l'acqua e le tubature interne alla caldaia gelino se perdurano basse temperature nel locale ove è installata. Qualora si verifichi la mancanza di gas si avrà il blocco, con segnalazione sul display. 

  • Antibloccaggio pompa: anche dopo lunghi periodi di inutilizzo lancia un impulso di comando di 5 secondi ogni 24 ore di sosta, facendo girare il rotore della pompa ed evitando così che l’ossidazione lo blocchi.

  • Funzione spazzacamino: facilita le operazioni di regolazione della combustione. Con una pressione del tasto di sblocco per più di 3 secondi si potrà ottenere il funzionamento alla minima o alla massima potenza per 15 minuti in modo da poter fare le necessarie regolazioni della valvola gas. 

  • Pressostato aria:  è stato selezionato ed installato per non risentire delle variazioni climatiche estreme che potrebbero vanificare la sua funzione. 

Comandi Intuitivi

Come per i modelli a condensazione, anche le caldaie tradizionali Wind hanno un pannello di controllo molto intuitivo e facile da utilizzare sin dall'inizio, oltre al sistema di basculamento verticale che facilita tutte le operazioni di cablaggio e l'accesso ai componenti interni.

Il display LCD multifunzione, a retroilluminazione temporizzata con sistema “power save” permette: 

  • Lettura delle temperature in riscaldamento e sanitario

  • Visualizzazione del blocco per mancanza di fiamma

  • Stato di funzionamento/stand-by

  • Diagnostica con segnalazione di 11 anomalie

  • Manopola: interruttore ON/OFF, selettore modalità e regolazione riscaldamento 45 – 78°C

  • Manopola regolazione sanitario 35 - 57°C 

arielcaldaie.it